Beyond Vanja

Lo spettacolo, liberamente tratto da “zio Vanja” di Anton Cechov, di cui mantiene le atmosfere e le tematiche, nasce dalla voglia di raccontare l’identità dell’uomo attraverso i personaggi cechoviani, nei quali si ritrova la stessa inquietudine di sentimenti, la stessa assenza di ideali o emozioni tipica della contemporaneità in cui viviamo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ancora una volta, la scelta artistica del Teatro del Simposio è quella di contaminare il teatro con altre forme d’arte quali la performance, l’installazione, il light design: un modo questo di andare aldilà della semplice trasposizione del testo, alla ricerca di nuove forme rappresentative che tuttavia non tradiscano l’essenza dell’opera originale.

Presentazione

Beyond Vanja – videoclip