Resistenze. Oggi come ieri, ieri come oggi

Resistenze è un momento di condivisione attiva e di confronto tra ieri ed oggi.

Lo spettacolo parte dalle parole e dallo sguardo di Carla, una giovane partigiana realmente esistita, per interrogarsi su cosa vuol dire “resistere” oggi, su quali siano le forme di Resistenza in questa nuova era globale. In questa contemporaneità, caratterizzata dalle menzogne e dall’odio razziale, dove si alimenta la paura e la si usa come potente mezzo per la raccolta di consensi, molte questioni importanti non arrivano nemmeno più a sfiorarci a causa di un’informazione fallace che non rimanda la completa verità di ciò che accade ma solo l’evento di cronaca in sé.

 

Questa presentazione richiede JavaScript.

Resistenze si apre a diversi modi di esplorazione poetica, anche con la musica dal vivo e le videoproiezioni che, ora lievemente ora con decisione e chiarezza, accompagnano lo spettatore in un viaggio, che apre a delle domande importanti, che lo stesso spettacolo vuole porre.

Presentazione

Scheda Tecnica