Il Supermaschio

Lo spettacolo proposto da Giardino Chiuso si rifà all’adattamento teatrale che Sebastiano Vassalli fece del romanzo Il Supermaschio di Alfred Jarry.

In scena un attore e una danzatrice si immergono in un racconto di parola, movimento e immagini in un gioco di verità e finzione.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Le proiezioni video amplificano l’immaginario dello spettacolo, che si presenta come un delirante viaggio nei meandri dell’animo umano, del tormento interiore di chi è alla ricerca incessante di apparire agli altri come un essere superiore.

I piani di realtà si intrecciano e si dipanano in un’atmosfera fosca e decadente, capace di catturare da subito l’attenzione degli spettatori, testimoni di questo viaggio onirico e allucinatorio.

Presentazione

Il Supermaschio – videoclip