Ninetta e le altre – le Marocchinate del ’44

Lo spettacolo, inserito nel progetto “Racconta la Guerra” promosso dalla compagnia “Errare Persona” con l’Archivio di Stato di Frosinone e con il contributo della Provincia di Frosinone, è incentrato sulla ricerca storica di fonti orali applicata al teatro antropologico e di narrazione.

I fatti e i personaggi – tutti reali – sono ispirati alla violenza contro le donne delle truppe coloniali dell’esercito francese sulla linea Gustav durante la Seconda Guerra Mondiale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il progetto, frutto di una ricerca di testimonianze durata più di un anno, coinvolge un intera provincia ed è unico nel suo genere. È infatti il più grande progetto sullo stupro di guerra mai realizzato.

Gli Stupri di Guerra avvenuti nel Basso Lazio nel ’44, le cui vittime venivano chiamate Marocchinate, furono studiati davvero solo negli ultimi dieci anni e solo in parte trattati da Moravia e poi da De Sica ne “La Ciociara”.

Presentazione

Scheda Tecnica

 

Annunci