Faber…né per denaro, né per il cielo

L’autrice e i tre musicisti sul palco offrono un’omaggio al grande cantautore italiano Fabrizio De Andrè e, in un percorso di parole, musica e immagini, avvicinano il pubblico a quello che era il suo sentire e i temi a lui più cari: l’odio per l’ipocrisia, l’esaltazione dei diseredati, la ribellione alle ingiustizie.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Da Bocca di rosa a Via del campo, da Creuza de ma a Il pescatore, passando per canzoni come Nella mia ora di libertà, Fiume Sand Creek e La città vecchia, lo spettatore rivivrà la storia di un cantautore che sapeva parlare d’amore e di morte, che dava voce agli umili, agli oppressi, ai disperati e ai perdenti, che ci faceva capire il gusto profondo della libertà, soprattutto di ragionare con la propria testa.

Presentazione

Scheda Tecnica

Faber – videoclip

Faber – videoclip1

Annunci