La Sposa senza volto

Chiusi-Danza-La-sposa-senza-volto-di-Caterina-GentaUna performance di e con Caterina Genta e Marco Schiavoni, allestita nel 2011 sotto la torre del castello di Ferentino e nel 2013 con lo sfondo magico della Rocca Albornoz di Spoleto in occasione della giornata internazionale della donna, contro il femminicidio, è una performance che necessita la luce diurna, preferibilmente il tramonto.

Un’immagine inquietante ricca di poesia e di interessanti contrasti.  Musica dal vivo con un sound evocativo, un sapiente mix di chitarra classica, chitarra elettrica e computer electronic set.

Durata 30 minuti

NOTA: Di questa performance è disponibile una versione assolo di Caterina Genta, senza musica dal vivo, preferibilmente con la luce del tramonto, che può essere rappresentata in spazi naturali e architetture, senza uso di energia elettrica, ripetuta a loop come un’installazione vivente d’arte visiva e danza. In tal caso la durata va dai 20 minuti in su perchè si tratta di un’installazione e si basa sull’interazione con lo spazio e il pubblico.

La Sposa senza volto – videoclip

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...