Bolero del Drago e altre storie

Una performance multimediale, magica e seducente, giocata sulla commistione e complementarietà dei differenti registri: teatrale, musicale e audiovisivo.

All’interno di una struttura data, l’uso del corpo come segno grafico e drammaturgico è il comune denominatore che i due autori hanno scelto quale filo conduttore da sviluppare e articolare durante i quattro capitoli della storia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Strumenti classici e/o inusuali, come lo Gu-Jang (antica arpa cinese), accompagnano con le loro differenti sonorità  i movimenti sinuosi ed erotici dell’unica interprete in scena la quale, trasformandosi prima in un’antica seduttrice cinese, dopo in una creatura marina, successivamente in una geisha e per ultimo in una dark lady tecnologica, collega ed unisce idealmente  l’oriente all’occidente.

Lo scorso anno lo spettacolo ha vinto il Primo Premio e il Premio della Critica alla XI edizione del Festival “Voci dell’Anima” 2013.

 Presentazione

Scheda Tecnica

Bolero del Drago Rosso – videoclip1

Bolero del Drago Rosso – videoclip2

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...