Non mi hanno mai chiamato WOP

FanteLo spettacolo vuole essere un omaggio a John Fante  ma,  prima che all’artista, all’uomo.

I vari “brandelli autobiografici” tratti dal suo epistolario, letti ed interpretati dall’attrice Emanuela Valiante, mostrano infatti gli aspetti più privati della vita dell’autore dai primissimi anni ’30, quando arrivato in California sogna di diventare scrittore, fino agli anni più oscuri ’60 -’70, ormai cieco e senza gambe a causa di un diabete mai curato.

Emanuela Valiante sarà accompagnata al pianoforte dal compositore Arturo Valiante il quale ha creato le musiche appositamente per lo spettacolo e che contribuiscono a creare quelle atmosfere di intimità di affetti e luoghi cari all’autore.

Presentazione

Scheda Tecnica

Non mi hanno mai chiamato WOP – videoclip

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...