Erica Giovannini

Autrice ed interprete di spettacoli che, nati dalla commistione di diversi registri quali movimento teatro poesia e drammaturgia, danno vita ad un linguaggio del tutto unico e originale difficile da inserire in categorie ben definite.
L’aver lavorato a stretto contatto con Gyula Molnàr, artista esperto in teatro d’oggetti, le ha permesso di sviluppare un rapporto particolare con il movimento, in cui la danzatrice come una narratrice si mette col suo corpo al servizio della materia danzata e quindi della storia sia essa tratta da un romanzo, da un testo teatrale, da un documentario televisivo o da un articolo di giornale…
Il cuore degli spettacoli è sempre il corpo in movimento, un corpo che ogni volta si trasforma , dando vita a danze gestuali, evocative…tra il “teatro danza” e la “danza teatrale”. Grazie a questo approccio la danza diventa ancora più gustosa, maneggevole, e il rapporto tra racconto e movimento, concretezza ed astrazione si fa più libero e più possibile.

Suddetti elementi sono ravvisabili nel suo ultimo lavoro “Scritto a matita” tratto da “Le Notti Bianche” di Dostoevskij nel quale la protagonista Nastjenka, srotolando il filo della memoria, attraverso l’utilizzo di oggetti e movimenti conduce il pubblico nel labirinto intricato dei suoi ricordi.

Curriculum Vitae Erica Giovannini

Recensioni Spettacolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...