La Mandragola

Lo spettacolo si ispira liberamente a la “Mandragola” ((1514-15) di Niccolò Machiavelli, considerato un capolavoro del teatro del ‘500 e inestimabile classico della drammaturgia italiana.

La decisione del regista Gabriele Guarino di mescolare la commedia rinascimentale italiana alla Commedia dell’Arte, ripercorrendo le dinamiche sceniche degli antichi “comici improvvisi” del XVI secolo, fa sì che lo spettacolo risulti vivace e coinvolga il pubblico in sala sino alla fine.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Durante la messa in scena, il testo del Machiavelli si presenta arricchito da improvvisazioni, musiche, canti, balli, maschere e da un ritmo incalzante e, nonostante il  fare burlesco degli attori e il loro linguaggio satirico-grottesco, non viene meno nel denunciare la corruttibilità, il malcostume e le “comode” convenzioni socialmente e tacitamente accettate da tutti.

Presentazione

Scheda Tecnica

La Mandragola – videoclip

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...