Mind the Gap – waiting for an HAPPY END

Il progetto nasce dall’idea inconfessabile di un pensiero suicida.

Sei personaggi e una panca…la fermata di una linea del metrò: crocevia di una strada sotterranea ad unico senso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I sei, perfetti sconosciuti l’un l’altro, costretti in una situazione inaspettata si avvicinano, si parlano, si studiano e, gettata via ciascuno la propria maschera, si scoprono simili: poco importa che dietro ai loro nomi ci siano poeti, funamboli, pittori o scrittori.

Sei diverse storie accomunate da un unico e identico desiderio: l’idea del suicidio.

Presentazione

Scheda Tecnica

Mind the Gap – videoclip

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...