Casca il mondo, casca la terra, tutti giù per terra

L’allestimento scenico, la crudezza del testo, la veemenza della recitazione, sono al servizio di un teatro della riflessione. Il testo drammaturgico, infatti, affronta una tematica difficile e  attuale, perché ancora reale: la guerra, quella di ieri e di oggi che singoli uomini e interi popoli vivono sulla propria pelle.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sulle liriche di Roger Waters, “l’attore-verme” testimone delle atrocità della realtà  bellica, alla quale non vuole assolutamente conformarsi, accompagna lo spettatore a riappropriarsi di quella purezza perduta, che ancora intatta nei fanciulli dimostra quanto sia auspicabile e più semplice vivere in nome della pace, rimanendo estranei a qualsiasi logica di potere, da cui spesso hanno origine le mostruosità irrevocabili e insanabili della guerra.

Presentazione

Scheda Tecnica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...